Blblblulemillebolleblu. Regalo al primo che dice "HANSBLIX?" il mio pesce tropicale [esemplare maschio di cynotilapia afra, 8-9 cm]. ho bisogno di concentrarmi su qualcosa e ho deciso che questo qualcosa sia il mio acquario. re-styiling. potrei diventare un consulente d'immagine per acquari. ho molto talento nel selezionare neon, rocce, ghiaia, e piante adatte a qualsiasi biotopo. Dal Rio delle Amazzoni al Lago Tanganica, dall'Orinoco al Malawi. oddio, che abbia finalmente trovato la mia strada?? non sia mai.

concludo citando quel famigerato bluesman che alla domanda "cosa vuoi fare nella vita?" rispose fiero: "imbriagarme e sparar cazzae


il must del momento. in qualità di vero FIOL desidero condividere con voi, la mia utenza, il nuovo affascinante e very very stilish tormentone che accompagna le mie (nostre) primaverili giornate pre-laurea. nient'altro che il cantare sulle ormai superinflazionate note di Seven Nation Army dei White Stripes, la parola "transustanziazione". in questo modo:


TRAN-SU-STAN-ZIA-ZIO-NE


(papa-pà-pa-pa-pa-pa)


quello che si dice la panacea di tutti i mali, criBio.


Mr.Z: "dov'eo el teècomando?? ah, areo qua!!"
"..."
Mr.Z: "dove attu raiuno, areo?"
Mr.T: "sul vintiun (21)!!"
Mr.Z: "ah!"
"..."
Mr.Z: "dove attu canale5??"
Mr.T: "sul vintizinque (25)"
Mr.Z: "e raidue? che no la trove"
Mr.T: "sul nove (9)"
"..."
Mr.Z: "areo, ma attu problemi???"
Mr.T: "no, mi no. ma a teèvision anca sì!!"


Se (ed uso un'ipotetica perchè la speranza è sempre l'ultima a morire) fanno i FUNERALI DI STATO a quel metronotte, vado in comune a fare le pratiche per il cambio di nazionalità. in fin dei conti non penso che possa essere peggio di così in Lesotho.



Pensieri frivoli attraversano stanche menti e rubano solari sorrisi in buie notti di primavera inoltrata. Leggeri dialoghi di disarmante allegria e semplicità lungo fili di rame. non resta che la ciliegina sulla torta.


UNA SUORA PESTA UNA MERDA E DICE: CRISTO HO PRESO UNA MERDA, CAZZO HO DETTO CRISTO, MINCHIA HO DETTO CAZZO ..MA VAFFANCULO DIO CAN NON VOLEVO NEANCHE FARMI SUORA


"posso giocare anch'iooo??" questa è la domanda che non si vorrebbe mai sentire quando si è intenti a partecipare a sfide epocali. ieri invece arrivò, puntuale come la morte. la sfida in corso vedeva fronteggiarsi sul tavolo del soggiorno me, aziz e corraudo in una serie di tesissimi incontri di ping pong. il nuovo sport olimpico di belpoggio. tavolo ampio ma ovale, a far da rete un pacchetto in piedi di Lucky Strike morbide. I° Memorial "Jacopone Da Todi".

sul 19-20 arrivò clara e pronunciò le fatidiche parole riportate ad inizio post. grande l'idea, per dissuaderla, di organizzare uno STRIP-pong. ogni cappotto (6-0) si sarebbe dovuta togliere un indumento. vederla giocare in reggiseno è stato splendido, rigenerante e appagante. da ringraziare anche la freddezza (o vicecersa il surriscaldamento ormonale) di tino ed il suo parziale di 20-0.


Pensiero analogico. dopo un sacco di tempo, a dire la verità, mi ero anche rassegnato alla routine musicale che decorava i miei spostamenti automobilistici. fino a ieri, quando, colto dal desiderio di rendermi inutile, mi son messo a fare una cassettina per la mia PANDA. la cosa che mi ha spinto ad intraprendere un progetto impegnativo e faticoso come quello appena descritto, è l'aver trovato in camera (con mia somma sorpresa) una vecchia audiocassetta di musica brasiliana che, se non sbaglio, mi prestò tanti anni fa il buon vecchio toffui introducendola con le parole: "areo, è 'na cassetta de me zio. senti che pincionada". suo zio non la rivide mai più. e neanche io fino a ieri. che bello vedere il nastro magnetico girare lentamente non appena schiacciato il tasto REC. per gli affezionati di seguito riportata la scaletta del lato A (tra parentesi l'album).

1) John Frusciante & River Phoenix - Height Down (Smile From the Streets You Hold)
2) Luscious Jackson - Faith (Fever In Fever Out)
3) John Frusciante - Going Inside (Acoustic Live at XFM Radio)
4) Britney Spears - Toxic [Instrumental version] (Toxic single)
5) Monty Alexander - Let It Be (West Coast Breeze by Konishi)
6) Le Hammond Inferno - Speech Defects (My First Political Dance Album)
7) Cornelius - GariGari Kun (Interpretations by Cornelius)


Pensiero digitale. Ore 14.43, tazzina da caffè in mano destra, telecomando il mano sinistra (sono mancino). giro di canali, solita ruotine. Rai Uno: documentario (chi mi conosce lo sa). usi e costumi delle popolazioni del Lago Vittoria. Africa. sfondo antropologico. "questa tribù di pescatori è solita rilassarsi praticando un gioco che all'apparenza può sembrare facile, ma che in realtà non lo è affatto: BANTUMI"

..mumble mumble.. ..mumble mumble.. nonostante la spiegazione fuorviante, le immagini parlano chiaro: quei negri stanno giocando allo stesso gioco con il quale mi diletto nelle mie pause di riflessione in bagno.. ..maledetta informazione deviata il tuo messaggio è distorto e fazioso. la NOKIA deve adeguarsi e il mondo deve sapere: quel gioco è IN TUTTI I SENSI una gran cagata.


Non è mai troppo tardi. Lungi da me il tentativo di trovare scuse, giustificazioni, attenuanti e appigli per la mia immensa ignoranza. Leggendo un libro per la tesi incappai in codeste frasi:

- ..il carattere pantoclastico dell'arma atomica

- ..a impedire il sempre possibile transustanziarsi dell'anticolonialismo in comunismo

- ..la concreta, visibile e patogena senescenza della gerantocratica Nomenklatura al potere

ma VAFFANCULODIOCAN.. cosa sono io? il "figlio della Zanichelli"? *

* tra virgolette Gnello alle Frociate, Ombralonga Editore.


Superclassifica Show. Ecco qui di seguito riportato l'elenco delle dieci cose di cui sono follemente innamorato (e sottolineo FOLLEMENTE INNAMORATO) in questo periodo. tra parentesi le categorie.

1) G.V.F. (lòv)

2) i miei pesci rossi (animali)
3) john frusciante - the battle of time (canzone)
4) il giro d'Italia (manifestazione sportiva)
5) katia pedrotti (diva)
6) la maglia del chopstick (abbigliamento)
7) Nikita Kruscev (statista)
8) i fioi (fioi)
9) i temporali (fenomeni atmosferici)
10) Vassili Zaitsev (cecchino)



Best party in town. scampoli di giovinezza impossessatisi di FIOL del Basso Piave crearono "festin bueo" nel quale gli unici assenti di rilievo furono Slot dei Goonies e Zuùul dei Ghostbusters, per il resto i mostri c'erano tutti.

antefatto: romantico bluesman razza Piave decide di onorare l'assenza dei genitori in gita con la ASL organizzando una cena per festeggiare i venticinque fottuti anni del sottoscritto. pochi ma buoni, la crème de la crème (?), solo clientela selezionata. 13 commensali.

dialoghi organizzativi: stralci del briefing pomeridiano in cui furono prese tutte le più importanti decisioni riguardanti le costioe e la poenta. il problema si manifestava a proposito dell'argomento tannico-sapido del vino.
bluesman: "areo, ma secondo mi j'è pochi diese (10) litri de vin pa' tredese (13) persone.. mi ghin' cioarie altro."
festeggiato: "dittu??? ..ma s'ha anca l'aperol e do bozze de prosecco pal spritz."
bluesman: "si lo so, ma sattu che figura de merda se sè resta senza vin??"
festeggiato: "cazzo, t'ha ràson.. mejo se vae ciòr altre do bozze e ghe dise a gnello de portar VIN.."
bluesman: "cioe anca dò birre sanmiguel, fèn tre dai.."
festeggiato: "e cettamente.."

epilogo: finita o quasi la cena, cinque dei dieci litri citati poc' 'anzi trovarono asilo attraverso l'applicazione a dir poco fiscale delle due tornate consecutive del gioco dei mesi (chi è nato in gennaio si alzi si alzi chi è nato in gennaio si alzi in piè e prenda la biccera in man e prenda la biccera in man e bevilo bevilo bevilo e bevilo bevilo bevilo e l'ha bevuto tutto e non gli ha fatto male l'acqua fa cagare il vino fa cantar) e da questo momento in poi fecero il loro ingresso i mostri..





Seems to be away is peachy now
Feel like may be far at all
I've got these clothes to deceive me
I've been lost all along
You've got a mouth that's bigger
I've got a man on the side
You'll see my lie

You've got a town to speak to
You've got rented dye
I drive it around somewhere
Before I was alive
I was alive _________
You've got a mountain beneath you
You're always known in archives

I'll always have the side
All the times of hate
All around, this is here

You've got a running see-saw (it's me inside)
That's what I heard (it's the battle of time)
I have always felt fine (I know, hey)
I've nothing no-one nowhere
hey..



Nota d'Autore. Sono un paio d'anni che in zona primo maggio offro la mia sapienza, la mia disponibilità, la mia intelligenza, la mia flessibilità, la mia serietà, la mia creatività a chi disperatamente necessita di esperti appartenenti a quella categoria sociale denominata "il lavoratore". come? il primo di maggio? esa esa esametro jambico. io il primo di maggio lavoro. mansione? bassa manovalanza (quindi tutte le mie splendide doti sopracitate risultano, come sempre del resto, superflue. NdA). Quando poi la bassa manovalanza si risolve in 30 ore lavorate su un totale di 48 ore vissute, è alquanto condivisibile lo svanire del desiderio di vita che uno splendido maschione di 24 anni porta con sè di default. Quando, durante queste sudate 30 ore, il direttore dei lavori si rivolge a me con la simpatica espressione "Aa Bbelli Capelllii.." (sono notoriamente quello che si dice un PEOK, NdA) il dovere di FIOL imporrebbe il consumarsi della fase "omicidio plurimo a colpi di transenna". Ma lo svanire del mio desiderio di vita, implicitamente, comporta anche lo svanire del desiderio di azioni di rappresaglia. Risorgerò (come disse moana al cavallo, NdA).