Io: "Allora? Sta Giamaica? Sei andata a vedere la tomba di "vivaZionabbassoBabylon" Bobbo Malox [leggi Bob Marley]?

Meri: "Ma dove? Ma Quando? Ma see no vae gnanca a trovar me nono qua in cimitero a San Donà, vuttu che appie ciapà el pulmin pa 4 ore de viajo pa 'ndar sua tomba de uno che el me sta anca sui cojoni?"

Io
: "Il ragionamento non fa una piega.."


Tra il tecnico dell'ascensore che sale sul tetto, il capo del service del teatro che esclama: "no se pol! mi mòèò tutto e ciapo el treno!!" e i vecchiazzi dell'Università della Terza Età e la loro lezione di Affresco al piano terra.. io supervisiono, osservo, mi gratto le palle. e stasera, perchè me lo sono meritato, vengo a vedermi Carlo e Giorgio a sbafo.

ps. per aiutare l'ambientazione della lezione di Alfresco, ho lasciato la porta d'ingresso aperta.


se riesco a trovare cinque minuti liberi di tempo mi reinvento Fuhrer. Mollo in piena quella penosa storiella della Razza Ariana che tanto non produrrebbe niente di che, e mi dedico alla coltivazione della razza dei FIOI. Tutto questo a discapito delle restanti razze, etnie e merdate varie. o sei FIOL/FIA o bruci.

Per far ciò servono dei criteri di valutazione, tipo un eptalogo. Ecòlò:

1) Il vero FIOL sa di essere tale, ma non lo ostenta.

2) Quando si può non pagare, il vero FIOL non paga mai.

3) Il vero FIOL, anche se può non assecondarle, tollera le bestemmie, le droghe, il fumo e l'alcol.

4) Il vero FIOL quando c'è da brindare, brinda sempre.

5) Il vero FIOL appena ha un minuto libero si siede sul divano.

6) Il vero FIOL cerca sempre di procurarsi il maggior numero possibile di stuzzichini durante gli aperitivi.

7) Il vero FIOL adora sparare cazzate.


Settimana d'influenza. non ancora perfettamente superata. L'80% del tempo che ho passato a letto o guardavo le tende delle finestre di camera mia con la bocca aperta [se riesco metterò una foto..] o facevo la cosa che più mi piace fare quando sono malato: ascoltare l'Onda Verde su Radio 1. sentire frasi come "vento forte sulla A-14 all'altezza dello svincolo per Ancona Sud", "code in entrata sulla Tangenziale Ovest di Milano" oppure "neve sulla A-28 del Brennero in direzione Vipiteno" ha avuto un effetto ricostituente sul mio debole e costipato organismo.

..per il resto, cara J.Lo, i tuoi fianchi si stanno allargando in maniera imbarazzante..




Oggi ho avuto un collega di lavoro. => Quindi due persone [io e il collega] a tenera aperta una mostra dove, in tre ore, sono giunti esattamente 22 visitatori. Dialogo ridotto a zero dopo aver scoperto che il "caro" collega, che nelle infinite tre ore si sarà sputtanato 125 euri in sms inviati, faceva parte di uno speciale protocollo lavorativo rivolto ai dipendenti del comune e che, a causa di ciò, percepiva 18 EURI ALL'ORA. e poi si incazzano se la gente di droga?

Ma Diocan.

Diocan. Diocan.



Ore 00.35 Alla guida nella nebbia più fitta che la mia memoria possa ricordare, inserisco la freccia sinistra ed imbocco la via principale del mio paese. - Poche centinaia di metri e sarò a casa - pensavo tra me e l'autoradio. lampioni illuminati senza dare soluzione al problema di visibilità. seguo la linea bianca al centro della carreggiata. seguo seguo seguo.. due fari d'auto in lontananza [anzi, vicinanza..]. non si avvicinano a me, ma io a loro sì. affianco l'auto ferma nella corsia opposta.. in un lampo le si apre la portiera, una sagoma nera scende e rivolge a me un braccio agitato, una mano aperta. accosto in tutta fretta facendo attenzione a non investire qualche cadavere precedentemente investito e aspetto. la sagoma mi si avvicina correndo, abbasso il finestrino della Panda. un vecchio. ansimante.

"el me scuse sior, ma.. ma.. co sta nebbia me son pers!! non capisse dove che son."
"dove deve andare, [buon uomo]?"
"ho da 'ndar davanti aa ciesa.."
"mmm.. allora avanti 15 METRI sulla destra."
"davero??"
"SI' [coglione]"

riparto e mi chiedo se domani sarà domenica. se mai quell'uomo riuscirà a raggiungere il suo obiettivo. se il suo obiettivo fosse la chiesa. se le sue preghiere basteranno a salvarlo dalla mia ira funesta..


Scopro con simpatia che le ragazze possiedono DUE livelli di amicizia maschile. il primo è "siamo TROPPO amici per scopare", il secondo invece è "siamo COSI' amici da scopare".

scoprire quale livello di quale amicizia mi appartenga sarà il proposito che mi sono posto per questo 2005.


capodanno.. questo sconosciuto. nel senso del vuoto di memoria che lo attanaglia. povero.. ha la stessa struttura di un puzzle scagliato fuori dalla finestra della torre di controllo di un aeroporto e finito accidentalmente nei motori di un 747 in partenza per la Nuova Zelanda. agli antipodi.

basta solo recuperare ed attaccare i pezzi. un po' li ho già raccimolati...

- ho lasciato il mio cellulare in pegno al buttafuori di una discoteca per entrare

- ho chiamato tale "SIRO" per tre volte "ASSIROBABILONESE"

- ho insultato una del mio paese

- sputavo come un lama

- ho urlato ad una suora: "SEI FIGAA !!" [..ah, no. questo è stato in un'altra occasione..]

chiunque nelle sue tasche abbia qualche altro pezzo del puzzle me lo faccia avere. Grazie, FIOI.

Fancazzismo Uber Alles.