Ormai è una piaga. E la cosa bella è che la scambiano per arte!! L'abuso di applicazioni per Smartphone dedicate alla fotografia stanno rovinando la fotografia. La facilità di utilizzo di effetti retrò, di pseudo-polaroid, di filtri colorati, e minchiatelle varie convince la gente che per fare una foto, per raccontare un momento, per cogliere un attimo, per dar un messaggio, non serva altro. Tu schiaccia, il resto lo farà lui. E sarà figo per forza!!


Questo ragionamento ormai risiede nella testa di molti, ed è talmente forte e condiviso, che se solo Ray Charles avesse avuto a disposizione tutto ciò, si sarebbe potuto vendere come fotografo (e magari diventare famoso così...).

E' l'occhio a fare la foto cazzo! Non è il filtro comprato sull'App Store! E' l'occhio!!! L'aria che ti sta intorno, il sole e le nuvole che illuminano le cose! Non posso credere che la gente possa ritenere una bella foto il culo di una nutria di canale solo perché ha l'effetto retrò! Un paio di Hogan è comunque un paio di Hogan anche su effetto Polaroid, NON PUO' ESSERE BELLO, CAZZO!


E' un tarlo che mi rode dentro da tanto, troppo tempo. E' una questione che balena nella mia testa da un periodo immemore. Ogni volta che cammino per strada non posso non pensarci, non ci riesco. Come si fa? Com'è possibile? Come fanno?

Come possono esistere certe attività commerciali? Nel corso delle mie riflessioni da marciapiede, camminando e pensando su tutto quello che mi passa davanti, questa domanda arriva sempre: puntuale come la morte. La risposta, tanto semplice quanto non verificata, è che siano tutte attività di copertura per il riciclaggio del denaro sporco. Ho stilato quindi un breve elenco delle attività che, a mio giudizio, appartengono a questa categoria (ulteriori segnalazioni sono ovviamente ben accette). Non può non essere altrimenti per:

- Le gelaterie tra novembre e febbraio
- I negozi di palloncini e festoni per compleanni e ricorrenze
- I ristoranti napoletani con il POS rotto da mesi
- I centri di ricostruzione unghie
- I negozi di poster musicali e cinematografici
- Le yogurterie
- I bar accanto ad altri bar

e ovviamente....
- Le concessionarie Maserati con il POS rotto da mesi