Un grande comunicatore, una giornata a ridosso del Natale, un ufficio vuoto, una buona connessione internet. E un'idea: #fakevolo

Ovvero, come diventare Fabio Volo rispettando il limite dei 140 caratteri imposto da Twitter. Qui di seguito una selezione delle migliori opere da vari autori:

"vedi, il sesso è come un graffito su un muro: figata, però fin là...L'amore...beh, l'amore invece è una pala d'altare!"

"oggi mi sento un po' così, innamorato del fatto di averti accanto più che di te stessa"

"voglia di stare distesi sul divano a sentire il respiro del proprio gatto che dorme e di fare l'amore con una donna"

"io vivevo per lei, e almeno in questo andavamo d'accordo: anche lei viveva per lei"

"non è quello che facciamo che determina negli altri ciò che noi pensiamo gli altri siano. Credo."

"il gorgoglio della moka ci diceva di finirla, ma lo ignorammo e facemmo l'amore lì sui fornelli, bruciando il caffè e le chiappe"

"mi poteva confessare qualsiasi cosa, ma ero sicuro che il domani avrebbe cullato le malizie nascoste nel presente di un passato"

"e quelle giornate di sole... dove la tua pelle a contatto con l'aria si sente libera e immortale. ecco, mi facevi sentire così"

"viaggiare con la fantasia, fra profumi e fragranze di una calma quotidianità avvolgente. Pane."

"non è viaggiare la cosa struggente ma tornare e ritrovarsi sempre più soli fra chi ti conosce da una vita"

"siamo soli con noi stessi soprattutto quando gli altri vogliono farsi sentire vicini e tu non ci sei; e so che non è vero"

"ci accasciammo senza respiro, le nostre anime che fluttuavano ad un metro da noi, ignare e inconsapevoli come rugiada al sole"

"la schiuma della birra che bagna le labbra e lascia il piacere del sorso appena fatto, e del successivo da fare. questa sei tu"

"sei come il segno dell'abbronzatura che decora i tuoi fianchi. Così sottile e così diversa da tutto il resto"

"guidare nella luce soffusa dell'alba, dopo aver passato la notte in riva al fiume aspettando il cadavere della nostra storia"

"e se fosse una grande bugia? Se fossimo solo le cavie di laboratorio dello scienziato pazzo che ha creato chimicamente l'AMORE?"

"il presente è quell'istante di quell'attimo di quel momento che ti fa sentire vivo proprio ora"

"ruvida come la scorza di un'arancia, la nostra storia è la vitamina che serve all'Inverno delle nostre vite"

"nei pacchetti di natale sono avvolte tutte le scuse inespresse e le colpe celate in un anno di sbagli"

"ti conosco da troppo tempo per pensare che  sarei riuscito a vedere un'alba insieme. Il sole diceva: Ecco, è il tuo giorno"

"puoi vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, ma è nella bottiglia che capisci qual è lo spazio tra i bicchieri. noi due"

"l'amore ti alza e ti fa toccare ciò che ti da la scossa.Un po' come le cassette di plastica per cambiare le lampadine dal soffitto"

"bevo, bevo, bevo e basta. Assetato come un fiore nel deserto, senza la linfa vitale dei tuoi baci su di me"

"incerto come un castello di sabbia al tramonto, che non sai se ti spazzerà via il vento, la marea o i calci di un bambino rabbioso"

"voglio averti vicino come un paio di calzini di lana in una giornata fredda, mentre la neve colora tutto di un non-colore"


San Donà di Piave, provincia di Venezia, accanto al Duomo: sei bicchieri di vino in calice e quattro stuzzichini offerti dalla casa, 9 euro.

Milano, zona simil-Brera: sei bicchieri di vino in calice e due stuzzichini offerti dalla casa, 42 euro.

i commenti li lascio fare a voi. io, dopo aver battuto il record assoluto di bestemmia consecutiva (47 minuti e 23 secondi), mi butto a piangere sul letto.


Puntuale come la morte, ecco la classifica delle mie canzoni preferite degli ultimi 12 mesi.
Il criterio di selezione è stato molto semplice: il numero di ascolti.

25) Alamo Race Track - Unicorn Loves Deer
24) Gui Boratto - This Is Not The End
23) PowerSolo - The Rither
22) The Field - Arpeggiated Love
21) Joakim - Forever Young
20) Cake - Easy to Crash
19) The Field - Looping State of Mind
18) Arctic Monkeys - The Hellcat Spangled Shalalala
17) Roots Manuva - Go Champ
16) The Drums - Book of Revelation
15) DJ Shadow - Stay the Course
14) Tom Vek - A.P.O.L.O.G.Y.
13) The Head and the Heart - Honey Come Home
12) Motopony - God Damn Girl
11) PowerSolo - Acid Orchid
10) Tom Vek - Someone Loves You
9) Zun Zun Egui - Twist My Head
8) Battles - Future
7) Tom Vek - Seizemic
6) Burial & Four Tet - Ego (feat. Thom Yorke)
5) Tinariwen - Tenere Taqqim Tossam
4) Matthew Dear - Slowdance (Bear in Heaven Remix)

3) Zun Zun Egui - Dance of the Crickets

2) Tom Vek - Aroused

1) Bombay Bicycle Club - Lights Out, Words Gone

Dischi più belli: questo, questo e questo.
Classifica dell'anno scorso qui.


ieri pomeriggio una persona visibilmente sconvolta è uscita dal palazzetto dello sport di Trieste urlando tutto il suo dolore dicendo che non si può morire per cinque euro all'ora.

i giornalisti che erano presenti sul luogo dell'incidente hanno preso queste parole come fonte attendibile e hanno rilanciato questa "dichiarazione" sulle principali agenzie stampa e siti internet dei quotidiani nazionali... senza verificare la fonte, senza cercare conferma su quei dati, senza controllare l'affidabilità delle informazioni e cosa fosse realmente accaduto.

raggiunta da questa triste notizia, l'opinione pubblica ha iniziato a sparare sentenze e sputare veleno sul precariato, sulle norme di sicurezza, sulla miseria di una paga di cinque euro all'ora, sui comunisti (Jovanotti, quando serve, diventa un capro espiatorio mica male...). tutti sconvolti, tutti indignati.

mi son chiesto dove viva la nostra "opinione pubblica" e cosa faccia tutti i giorni questa "indignazione" per campare. mi chiedo se abbiano mai avuto vent'anni, se abbiano mai studiato, se abbiano mai ascoltato una canzone o visto un concerto, se abbiano mai partecipato a un evento pubblico, e se ascoltano i loro figli quando tornano a casa la sera raccontargli del contratto a progetto che sta per scadere.

perché prendere 6 euro e cinquanta netti all'ora (e non cinque, cari i miei giornalisti) è una manna dal cielo per un giovane studente universitario: lavori quando ti serve, ti guardi un concerto gratis, e ti prendi 70/80 euri puliti in un giorno così puoi portare la tua ragazza fuori a cena o comprarti le scarpe che hai visto in vetrina. farlo avendo un caschetto in testa ti fa sentire una mosca bianca e ti fa capire che c'è chi rispetta il tuo lavoro. una tragica fatalità, quando hai 20 anni e lavori onestamente, è difficile da accettare.

prendere 5 euro netti all'ora accomuna la maggioranza dei giovani italiani. significa prendere 800 euro al mese. è questa che non l'opinione pubblica non dovrebbe accettare come tragica fatalità.