ogni tre mesi cambio completamente gli album nel mio iPod, ogni stagione mi impongo di ascoltare qualcosa di nuovo per non fossilizzarmi sempre sugli stessi ascolti e in questi tre mesi metto sempre da parte le canzoni che più mi son piaciute e ci faccio una playlist. Dopo la playlist dell'Estate (leggibile QUI), ecco quella di questo Autunno 2012 finito pochi giorni fa:

- Stealing Sheep, The Garden
- Damien Jurado, Life Away from the Garden
- JJ Doom, Dawg Friendly
- P!nk, True Love
- P!nk, How Come You're not Here?
- Bonnie 'Prince' Billy, I See a Darkness
- John Frusciante, Mistakes
- Bob Mould, Silver Age
- Matthew Dear, Get the Rhyme Right
- Baths, Maximalist
- Baths, You're My Excuse to Travel
- TOKiMONSTA, Death by Disco
- TOKiMONSTA, So Mo Jung
- Soundhack, B1
- Soundhack, Funkyrule
- Yeasayer, No Bones
- Santigold, The Keepers
- Seams, The Glow
- Seams, Hung Markets
- Matthew Dear, Up & Out
- Phèdre, In Decay
- Rocky Votolato, Little Spring
- Dan Deacon, Lots
- Baths, Lovely Bloodflow
- FM Belfast, Synthia
- Bloc Party, Real Talk
- Bloc Party, Kettling
- Baths, Hall
- Stealing Sheep, Shut Eye
- Stealing Sheep, Genevieve
- Hot Chip, Night and Day
- Santigold, This Isn't Our Parade
- Seams, Potential

la prossima playlist il 21 marzo.



ecco una selezione musicale a tema per tutti quelli che domani hanno il terrore di morire avendo come ultima canzone nelle orecchie "a che ora è la fine del mondo" di Ligabue.

The Postal Service - We Will Become Silhouettes
"I've got a cupboard with cans of food, filtered water and pictures of you and I'm not coming out until this is all over"

  

Fiona Apple - Criminal
"I know tomorrow brings the consequence at hand but I keep living this day like the next will never come"




The Smashing Pumpkins - Muzzle
"as all things must surely have to end and great loves will one day have to part"

The Smashing Pumpkins - Muzzle


La Crus - Un Giorno in Più
"fino alla fine del mondo almeno o anche un giorno di più..."


Ken Il Guerriero - Sigla
"Mai, mai, scorderai l'attimo, la terra che tremò. l'aria si incendiò, e poi silenzio"

Elvis Presley - Flaming Star
"Ev'ry man has a flaming star... a flaming star over his shoulder. and when a man sees his flaming star he knows his time, his time has come"

Flaming Star by Elvis Presley on Grooveshark


Hot Chip - End on Earth
"you promised me the ends of the earth but I don't want that I just want you to feel the belief of a man"

  

Blur - To the End
"what happened to us soon it will be gone forever infatuated only with ourselves and neither of us can think straight anymore"




Ben Lee - Love me like the World is Ending
"love me like the world is ending. this is the last day of existence. and all i want is you. there's a certain sadness"




pubblichiamo qui di seguito l'intervista in esclusiva in cui il candidato Codardo Degrado annuncia ufficialmente la propria discesa in campo per le prossime elezioni. E' un grande momento per la politica italiana e un grande successo per questo blog. La campagna elettorale del candidato Degrado parte da qui ma chiunque voglia supportare il VERO cambiamento nel panorama politico italiano, può farlo alla pagina Degrado per l'Italia. più siamo, più Degrado.



innanzitutto: perché il nome "bravi tutti"?
Perché penso che la gente vada tutta bene, in blocco. La gente è buona, ha belle idee, ha stile, intelligenza, profondità d'analisi, umanità. C'è poco da fare, sono bravi tutti, e avessi la metà delle qualità che hanno tutti sarei di certo un uomo più alto.

come mai ha deciso di scendere in campo in un momento storico del genere? 
Mah, mi è parso di capire che adesso c'è posto. 

dove si colloca politicamente?
Al di sopra di loro: noi tutti siamo migliori di loro. Se noi fossimo là, loro starebbero qua. E vorrei vedere allora come se la caverebbero loro qua.

qual è la sua ricetta per uscire dalla crisi? 
L'euro è l'unica moneta che non viene stampata da una Banca Centrale ma da banche private, come ha ben spiegato Sara Tommasi disquisendo di signoraggio con il suo mitile noto. Questo frena il potere d'acquisto dei cittadini e genera crisi. Berlusconi anni fa recapitò a casa degli italiani l'euroconvertitore; ebbene, io invierò a casa di ogni italiano una matrice per stamparsi da sè i propri euro: è l'unico modo per rilanciare i consumi. E riformerò la settimana, portandola a 9 giorni, in modo che a fine mese le famiglie saranno alle prese con la terza settimana e non più con la quarta, che mette tutti in grande difficoltà. Senza contare che lavorare 7 giorni su 9 aumenterebbe sicuramente la produttività del Paese. I nuovi giorni della settimana si chiameranno Beniamino e Dribbly, che sono poi gli altri due nomi scartati per la mascotte di Italia 90, poi denominata Ciao, ma che erano ottime idee e non vanno sprecate. 

come considera il panorama politico italiano? pensa di essere lei la ventata di novità di cui il paese ha bisogno?
A Treviso si ricandida sindaco Gentilini, che ha 83 anni, alle politiche ritorna Berlusconi, il figlio si Luigi, quello del trofeo estivo, che ha 75 anni, e per carità, si tratta di un trofeo molto seguito, ma credo che la formula sia un po' logora e chi lo vince poi perde pure lo scudetto. Comunque sia, sono persone anziane ma impetuose e accalorate e a quell'età, con un temperamento del genere, la morte o un naturale deperimento intellettivo non sono ipotesi da escludere... e non è che già partano da chissà quale patrimonio neuronale, sa? Voglio dire, i vecchi si sa che diventano avidi, compulsivi, anche un po' scrocconi. Noi li facciamo salire al governo di nuovo, diamo loro un'altra possibilità, e poi? Mangiano, chiedono cose in continuazione, sono lenti. Io non sono agilissimo, ma loro sono proprio lenti a muoversi, altro che Bush con la scarpa. E poi si emozionano troppo, ricordano cose all'improvviso, se ne dimenticano mille altre. E metti che si cacano o non si contengono? Chi li pulisce? Chi li cambia? E comunque sa com'è, bisogna farsi trovare pronti, nel caso si ricongiungano con l'infinito, capisce? 

quali sono le frecce all'arco del suo programma elettorale?
Il punto principale è uno: evitare gli sprechi. Ad esempio, bisogna assolutamente fare qualcosa per contenere la piaga dei mezzi etti in più al banco degli affettati. Combattere il classico "Che faccio? Lascio?". Mi creda, è terribile, è una questione che va risolta: queste persone si sentono delle sottospecie di dei in terra da dietro il loro bel bancone e intanto impoveriscono le famiglie, le ingrassano, e provocano indirettamente la morte di milioni di maiali innocenti. Si calcola che in un supermercato medio, quotidianamente, la quantità di mezzi etti in più al banco degli affettati corrisponda a circa due suini e un quarto di bue. Moltiplichi per tutti i supermercati della parte del mondo che mangia carne suina e per i 9 giorni della settimana: sono cifre spaventose. Per questo noi di Bravi Tutti abbiamo lanciato la campagna: "Che faccio, lascio? No, assassino".

mi spieghi in una frase soltanto perché dovrei votarla?
Perché un altro Degrado è possibile.

si descriva in sette aggettivi.
Santo, grigio, snello, secchio, lepido, pausibile e mio.

a chi si ispira politicamente e nella vita?
Posso fare due nomi? A John McCain e a Eugenio Cefis. McCain una volta fu abbattuto in Vietnam col suo aereo, durante l'espulsione d'emergenza si ruppe entrambe le braccia e una gamba, atterrò col paracadute in un laghetto rischiando di annegare, una folla inferocita lo salvò solo per poi linciarlo, gli fracassarono una spalla, lo punzonarono con la baionetta sul tendine d'achille e sull'inguine, e lo spedirono infine in un campo di prigionia. In Vietnam... non so se avete visto Il Cacciatore... Cefis mi piace perché organizzò tutto questo accarezzando comodamente il suo gatto davanti al camino di casa. E poi ammiro Papa Giovanni, ovviamente. 

qual è la sua citazione preferita? 
"Non ci credo ma ci provo" di Giampiero Galeazzi, durante un incontro di Coppa Davis con Gaudenzi impegnato a rimontare da due set a zero sotto. Si ruppe una spalla pure lui, al quinto set, e perse.

cosa direbbe a un giovane che oggi non trova lavoro?
Vai a giocare fuori, non stare tutto il giorno davanti al computer. 

cosa ne pensa degli italiani all'estero? e dell'apartheid?
Gli italiani all'estero non dovrebbero poter giudicare gli italiani in Italia, né l'Italia. L'Italia dall'estero dev'essere solo amata, o rimpianta. Invece questi si portano dietro questa specie di aurea da italiani all'estero, da tipi svegli che hanno capito come era l'andazzo e hanno avuto le palle per andarsene a fotografare Berlino, mentre tu no, tu prendi 900 euro al mese e hai anche Berlusconi, quando loro lì hanno un welfare della madonna che basta lavorare come insegnante d'italiano per due ore una mattina di marzo per garantirsi tre anni di disoccupazione svedese, che ammonta circa a 5000 euro mensili. E allora è logico che poi i paesi che li ospitano li segreghino, facciano terra bruciata intorno a loro e proclamino l'apartheid. 

E' vero che lei vuole lanciare la campagna "più parcheggi a spina di pesce per le donne?" 
No, è falso, è mera diffamazione. Io amo guardare le donne mentre parcheggiano ad esse.

Iva Zanicchi, Barbareschi, Santoro, Lilli Gruber e molti altri volti televisivi si sono prestati alla politica: lei chi sceglierebbe per il suo movimento "Bravi tutti"?
Sallusti, appena si libera. Anche il suo avvocato non è male.

Secondo lei la televisione va vietata ai minori di 16 anni o ai maggiori di 65?
Ma sta scherzando? l'infanzia, la pubertà, l'adolescenza e poi la senilità sono momenti in cui la noia può risultare insopportabile, se a questi togli la televisione ti tocca seguirli passo passo ogni momento, soddisfare i loro capricci, essere disponibili, ascoltare le loro giaculatorie. Per carità.

gnocchi al ragù o risotto con gli asparagi?
Il mio motto è risotto. Come Gesù, che è motto e risotto per noi.

spazzolino elettrico o manuale?
manuale: faticare sin dal risveglio.

Alessandra Amoroso o Emma Marrone?
io odio il mondo giovanile.

cosa voleva fare da grande?
il missile.



quello delle Serie TV è uno degli argomenti più utilizzati e abusati nel dialogo con gli amici e nell'approccio con le persone, secondo solo al meteo credo. il mio contributo al riguardo è abbastanza limitato in quanto, giuro che non ne so il motivo, mi appassionano quasi esclusivamente le serie americane che parlano di poliziotti, droga, corruzione, gang messicane e violenza: tanta, tanta violenza.

questa introduzione è necessaria per spiegare perché l'altro giorno abbia deciso di incoronare qual è il personaggio in assoluto più malvagio, perfido, terribile, infame, cinico, stronzo, cane, feroce, violento tra tutte le serie che ho visto. è un'indagine non facile da svolgere vista l'abbondanza di brutalità che fa da minimo comun denominatore alle serie che seguo.

mi son mangiato talmente tante unghie per colpa di gang di messicani, di armeni, di russi, di latinos, poliziotti corrotti, doppiogiochisti, terroristi assetati di sangue, spacciatori, serial killer, criminali di tutte le sorti, i peggio sbandati dell'umanità, che ho ritenuto doveroso eleggere il RE, il leader indiscusso del male, il nuovo belzebù, il satana del piccolo schermo. ho quindi elencato tutti i personaggi, raggruppati, ho iniziato la spunta e al termine di una drammatica consultazione, è stato individuato il vincitore, lei: