Io non lo so se vi rendete conto di cos'è successo oggi. Vedere le cinesi non vincere la medaglia d'oro in qualsiasi competizione di tuffi è di una rarità pari al passaggio della cometa Hyakutake vicino al pianeta Terra (una volta ogni 114.000 anni). Se a farlo è un'italiana, l'impresa è ancora più mastodontica.

Non so se capite la portata dell'impresa ma è come se il Mali sconfiggesse gli Stati Uniti a pallacanestro, se l'Islanda battesse Cuba a Baseball, se un portoghese battesse un indonesiano nel Badminton, se un indoeuropeo vincesse i 10.000 metri ai Mondiali di Atletica... o se un australiano vincesse l'oro olimpico nello Short Track!

Se io ho pianto?!?! Beh, ovvio che ho pianto!